Bando di Concorso per la scelta del Brand Territoriale del Territorio Turistico Bologna-Modena

1. OGGETTO E SCOPO DEL CONCORSO
Bologna Welcome srl promuove la presente procedura per raccogliere proposte creative per il brand territoriale di Territorio turistico Bologna-Modena. Una intenzione che parte dall’idea di valorizzazione strategica di un’area che incorpora elementi identitari che vanno oltre la singola immagine cittadina. Il territorio in questione si pone come terra di approdo per tutti quei pubblici che hanno a cuore la coesistenza di valori solo all’apparenza inconciliabili: velocità e lentezza, sperimentazione e tradizione, localismo e internazionalizzazione. Obiettivo del progetto sarà quindi il progetto di una identità-sistema in grado di dialogare e includere linguaggi di comunicazione e racconto dei valori già avviati e al contempo affermare una propria unicità come valore distintivo e non confondibile.

Nelle righe che seguono si descrivono i prodotti richiesti e il processo di assegnazione.

Il presente concorso di idee ha lo scopo di acquisire un logo e un naming facile ed efficace che comunichino la ricchezza dei due territori ricordando, rimarcando e/o informando il visitatore cosa il territorio offra. Il brand dovrà comunicare in modo semplice e immediato (anche e soprattutto da un punto di vista stilistico) le caratteristiche intrinseche di Bologna e Modena, da oggi in poi comunicate come territorio turistico unico.

Oggetto e obiettivo della presente procedura è l’elaborazione di:

●      Un marchio/logotipo

●      Sistema identità visiva

Nel proporre l’oggetto e nel perseguire l’obiettivo, chiediamo che vengano tenute in considerazione le attuali linee visive adottate dalla ‘Destinazione turistica Bologna metropolitana’ e dai principali strumenti di informazione/promozione turistica attivi nella ‘Provincia di Modena’. In particolare, si richiede grande attenzione all’utilizzo della tipografia adottata dai territori.

In particolare, si fa riferimento alla necessità progettuale di concepire un sistema di identità capace di evolvere e dialogare con le linee di comunicazione già esistenti. Il nuovo marchio e gli elementi della grammatica visiva ad esso collegati dovranno potersi affiancare o includere le linee di comunicazione già avviate per Bologna e Modena. Gli elementi che comporranno il sistema di identità, marchio, tipografia, colore, immagini, dovranno costituire un ecosistema dinamico concepito come capace di evolvere nel tempo soprattutto in virtù delle relazioni nuove che le future azioni comunicative, sui diversi canali tradizionali, digitali, ambientali, genereranno.

I desiderata del territorio sono, infatti, quelli di ricreare un’unità di immagine coordinata e collettiva e di connettere in modo permanente gli ambiti tematici che caratterizzano e uniscono i due versanti territoriali, al fine di accrescerne la visibilità e la reputazione sia a livello nazionale che internazionale.

Tale scopo vuole essere raggiunto attraverso la costruzione di un marchio unitario, identificativo e distintivo. Il marchio e tutta l’identità visiva saranno l’hub per la generazione futura di comunicazioni, applicazioni, che vedono il Territorio turistico Bologna-Modena convivere in spazi fisici o digitali (a titolo esemplificativo e non esaustivo: spazi fieristici, siti web...). Dovranno, pertanto, essere declinabili secondo necessità di gestione della comunicazione istituzionale.

Il marchio deve essere inedito e registrabile a livello internazionale, non dovrà infrangere violare i diritti di terzi, di proprietà intellettuale.

 

2. INFORMAZIONI GENERALI

2.1 Soggetto Banditore

Bologna Welcome srl – con sede in Bologna, Piazza Nettuno 1, 40124 Bologna

2.2 Coordinamento

A coordinare operativamente le attività saranno ‘Bologna Welcome srl’ e ‘AIAP-Associazione italiana design della comunicazione visiva’ che nel presente bando assume l’incarico di Segreteria Organizzativa.

2.3 Tipologia e metodologia concorsuale

Possono fare domanda di partecipazione alla selezione i soggetti aventi i requisiti di cui al punto 3.1 del presente bando, fatti salvi i casi di esclusione specificati al punto 3.2

  • La procedura di selezione è organizzata in due fasi:

FASE 1: La prima fase prevede la compilazione della domanda di partecipazione alla selezione con allegati, il curriculum del soggetto proponente e di tutti i soggetti costituenti il raggruppamento (nel caso di presentazione aggregata o del gruppo di lavoro nel caso di entità giuridica), un portfolio (max 10 pagine) che illustri progetti autografi di identità visiva e brand identity realizzati negli ultimi 5 anni. La domanda di partecipazione e i relativi allegati dovranno essere presentati attraverso la procedura telematica come specificato al punto 5.1 del presente bando. Una giuria nominata dal soggetto banditore, composta come indicato al punto 6 selezionerà 5 proposte che avranno accesso alla seconda fase.

FASE 2: i soggetti selezionati verranno invitati ad un briefing con i referenti delle due DMO. In questa occasione riceveranno materiale di comunicazione creato dalle due Destinazioni. Successivamente dovranno redigere e consegnare il progetto di identità visiva e le linee guida per gli spazi del Territorio turistico Bologna – Modena.

  • La seconda fase si concluderà con la selezione della proposta vincitrice sulla base dei criteri stabiliti dalla giuria. Il soggetto/i che ha/hanno presentato la proposta vincitrice riceveranno l’incarico di sviluppare il progetto fino alla redazione definitiva del manuale e delle linee guida secondo le modalità e alle condizioni meglio specificate al punto 10.

 

3. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE E CAUSE DI ESCLUSIONE

3.1 Soggetti ammessi

Il concorso è diretto a tutti gli interessati che abbiano maturato negli ultimi 5 anni esperienza di visual e brand identity.

  • La partecipazione al concorso è aperta a persone fisiche ed enti giuridici, ammessa sia in forma individuale che di raggruppamento temporaneo di imprese e/o di professionisti.
  • In caso di raggruppamento temporaneo di imprese e/o di professionisti, sarà necessario indicare il soggetto mandatario capogruppo che sarà l’interlocutrice principale nei confronti dei soggetti banditori.
  • Ad ogni effetto della presente selezione, un gruppo di concorrenti avrà collettivamente gli stessi diritti di un singolo concorrente e costituirà un’entità unica e la paternità delle proposte espresse verrà riconosciuta, a parità di titoli e diritti, a tutti i membri del gruppo.
  • Il concorrente e/o il raggruppamento dovrà aver maturato esperienza nei campi della comunicazione visiva, in particolare deve aver realizzato o partecipato attivamente negli ultimi 5 anni alla redazione e realizzazione di progetti di identità visiva (completi di relativo manuale d’uso e linee guida).
  • Ogni concorrente, sia singolo che in gruppo, potrà presentare un solo progetto.
  • Ogni componente di un gruppo non potrà partecipare al progetto di un altro gruppo e non potrà partecipare singolarmente.
  • L’assenza o l’inosservanza di uno o più dei requisiti di cui sopra è causa di esclusione dalla partecipazione al concorso.
  • Tutte le proposte sono ammesse al concorso con riserva di accertamento del possesso dei requisiti di partecipazione da parte dei soggetti proponenti.

3.2 Cause di esclusione

Sono escluse dalla partecipazione i seguenti soggetti:

  • dipendenti dei soggetti banditori e/o loro collaboratori e/o consulenti che abbiano partecipato alla redazione del presente bando;
  • chiunque abbia conflitti di interesse in ragione di parentela, coniugio, convivenza, rapporti di affinità

 

4. MODALITÀ DI ISCRIZIONE

La partecipazione al concorso è in forma anonima. A tal proposito, ogni partecipante (o gruppo di partecipanti) dovrà dotarsi di un codice alfanumerico composto di quattro lettere maiuscole e cinque numeri (p.e. “ABCD12345”). Tale codice dovrà essere riportato nella denominazione di tutti file inviati ai fini della partecipazione, come di seguito specificato

4.1 Fase 1

I candidati dovranno inviare, secondo le modalità indicate, la seguente documentazione:

  • documento di partecipazione di cui all’Allegato 1;
  • documento di riconoscimento di chi presenta la domanda;
  • curriculum vitae (del candidato e/o di ciascun componente in caso di raggruppamento);
  • portfolio di non più di 10 pagine in formato pdf A3 orizzontale con una risoluzione non inferiore a 150 dpi, dimostrativo degli incarichi di progettazione attinenti al tema del presente bando, svolti negli ultimi 5 anni (un solo documento per gruppo).

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata a pena di esclusione, dal legale rappresentante del concorrente o da soggetto munito di idoneo potere (allegando documentazione idonea a comprovare il potere di firma).

Nel caso di partecipazione in forma associata, la domanda dovrà essere sottoscritta dal soggetto indicato come capogruppo o dal rappresentante legale della mandataria capofila e accompagnata da dichiarazione di nomina sottoscritta da ciascun componente (Allegato 5).

4.2 Fase 2

I partecipanti selezionati per la seconda fase dovranno inviare, secondo le modalità indicate, la proposta progettuale (una sola proposta per ciascun partecipante) articolata in non meno di 7 tavole in formato pdf, A3 orizzontale con una risoluzione non inferiore a 150 dpi.

CONTENUTI DELLE TAVOLE

Tavola 1: CONCEPT / IDEA

La tavola conterrà una presentazione del concept con le ragioni delle scelte utilizzate nel percorso progettuale, in forma descrittiva/verbale eventualmente con l’ausilio di elementi visivi.

Tavola 2: MARCHIO / LOGOTIPO

La tavola conterrà, in dimensioni non inferiori ai 10 cm di base, il marchio e/o il logotipo sia a colori che in bianco e nero e le relative riduzioni. La tavola dovrà chiarire il funzionamento del marchio nelle variazioni richieste all’Art. 1.

Tavola 3: ELEMENTI GRAFICI

La tavola conterrà:

  • i codici cromatici che considerino l’intero sistema (prodotti stampati, digitali e spazi fisici);
  • la scelta della tipografia istituzionale e di supporto (corredata delle informazioni necessarie: nome della font, autore, anno);
  • il sistema di icone/pittogrammi coordinato al marchio/logotipo.

Tavole 4-5: APPLICAZIONI (MOCKUP)

Le tavole conterranno:

  • possibili applicazioni e/o visualizzazioni del marchio e/o logotipo negli stampati istituzionali;
  • applicazioni in contesti e situazioni differenti che ne valorizzino le qualità e ne facciano comprendere la dimensione sistemica (ad esempio, strumenti on-line, device app, video, stampati di consumo, spazi edificati, cancelleria ecc.).

Tavole 6-7: SPAZI

Le tavole conterranno proposte di connotazione degli spazi e di applicazione del sistema d’identità visiva agli stessi (es: fiere di settore).

 

È facoltà dei candidati allegare eventuali ulteriori materiali audiovisivi di supporto allo sviluppo del progetto.

 

5. CONDIZIONI E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

FASE 1

La domanda di partecipazione con i relativi allegati previsti per la Fase 1 dovrà essere inoltrata esclusivamente per via telematica, inviando una PEC all’indirizzo aiap@pec.it entro e non oltre le ore 13.00 (ora italiana) del 12/08/2022.

Alla domanda di presentazione dovranno essere allegati in formato pdf i documenti di cui al punto 4.1. L’inoltro della domanda avviene unicamente mediante l’invio telematico. Pertanto, non dovrà essere effettuata alcuna consegna o spedizione del materiale. È responsabilità dei partecipanti verificare la corretta conclusione della procedura telematica. Si invita a completare la domanda di presentazione con congruo anticipo rispetto alla data di scadenza del presente bando. Non saranno accettati reclami per eventuali malfunzionamenti del sistema informatico dovuti a sovraccarichi riscontrati dai partecipanti in prossimità della scadenza.

Una volta presentata la domanda non sarà più possibile modificarla. È consentito tuttavia, entro il termine di scadenza, annullare la stessa e presentarne una nuova nel caso di errori o informazioni mancanti.

 

FASE 2

La consegna degli elaborati di progetto per la Fase 2 da parte dei candidati selezionati dalla Commissione dovrà avvenire esclusivamente per via telematica, inviando una PEC all’indirizzo aiap@pec.it entro e non oltre le ore 13.00 (ora italiana) del 29/09/2022, contenente:

  • un primo link WeTransfer con la “Cartella A” contenente gli elaborati progettuali di cui al punto 4.2. Tale Cartella dovrà essere denominata “Cartella A-ABCD12345”, quindi identificata con il codice alfanumerico scelto da ciascun partecipante. In nessun file contenuto in questa cartella dovrà essere presente alcun riferimento, simbolo o elemento che possa essere esplicitamente o implicitamente riconducibile al concorrente, pena l’esclusione.
     
  • un secondo link WeTransfer con la “Cartella B” contenente l’Allegato 2 da intendersi come dichiarazione di originalità e paternità della proposta progettuale presentata nonché come dichiarazione di cessione di ogni diritto di utilizzo economico della proposta in caso di vincita del concorso e della relativa riscossione del premio. Nel caso di partecipazione in forma associata, la dichiarazione di cui al presente punto deve essere resa e sottoscritta dal soggetto identificato come capogruppo (o capofila) in fase di iscrizione. In nessuno dei file qui contenuti si deve far riferimento in alcun modo alla proposta progettuale. Tale cartella dovrà essere denominata “Cartella B-ABCD12345”, quindi identificata con il codice alfanumerico scelto da ciascun partecipante.

Il testo della PEC dovrà obbligatoriamente contenere l’elenco esatto degli elaborati inviati via link. Gli organizzatori non sono responsabili in caso di mancata consegna, mancata corrispondenza tra elenco dei files e files effettivamente inviati o di consegna parziale.

 

6. COMMISSIONE GIUDICATRICE E CRITERI DI VALUTAZIONE

I materiali inviati per ciascuna delle due fasi saranno esaminati da una Commissione giudicatrice che valuterà ogni singola proposta.

La Commissione giudicatrice è nominata da:

  1. Territorio turistico Bologna Modena
  2. Provincia di Modena
  3. Città Metropolitana di Bologna
  4. ModenaTur srl (DMO Modena)
  5. Bologna Welcome srl (DMO Bologna)
  6. Università di Bologna
  7. AIAP

In sede di valutazione la Commissione si dovrà attenere ai criteri di valutazione sotto riportati. La Commissione nominerà come segretario verbalizzante un rappresentante di AIAP, che nel presente bando assume l’incarico di Segreteria Organizzativa, ai fini di un corretto svolgimento della procedura.

 

6.1. Valutazione Fase 1

Nella valutazione dei partecipanti alla Fase 1, la Commissione utilizzerà un massimo di 100 punti così ripartiti:

  • 70 punti per la qualità dei lavori professionali presentanti nel portfolio;
  • 20 punti per l’attinenza dei lavori eseguiti al tema del bando;
  • 10 punti per esperienze di team e/o raggruppamento comprendente professionalità diversificate

La Commissione individua un massimo di 5 candidati da ammettere alla Fase 2 del presente concorso.

 

6.2. Valutazione Fase 2

Nella valutazione dei progetti partecipanti alla Fase 2, la Commissione dovrà valutare la coerenza verso gli obiettivi strategici indicati nel Brief di progetto e la rispondenza alle richieste del soggetto promotore del concorso, e utilizzerà un massimo di 100 punti così ripartiti:

  • originalità (fino a 25 punti);
  • coerenza tra il segno grafico del marchio e/o logotipo e l’intero sistema d’identità visiva (fino a 25 punti);
  • riconoscibilità ed efficacia comunicativa dei vari elementi proposti (fino a 25 punti);
  • flessibilità e versatilità d’uso su supporti analogici e digitali (fino a 25 punti).

In particolare, la proposta dovrà:

  • rispettare le indicazioni date all’Art. 1 in merito alle necessità di riconoscibilità del Territorio turistico Bologna-Modena;
  • garantire efficacia sia a colori che in bianco e nero che nelle varie situazioni di utilizzo, quindi essere riproducibile con la medesima efficacia su tutti i media e in diverse applicazioni.

La Commissione procederà in entrambe le fasi alla stesura di un verbale e, a conclusione delle valutazioni a chiusura della Fase 2, alla compilazione della graduatoria e alla assegnazione del premio alla proposta vincente.

Il giudizio della Commissione è insindacabile.

Gli organizzatori si riservano la facoltà di richiedere all’autore (o agli autori) eventuali modifiche dell’immagine grafica che si dovessero rendere necessarie per l’utilizzo della medesima.

Si procederà alla valutazione anche in presenza di una sola proposta ritenuta valida e pervenuta nei termini.

La commissione, inoltre, si riserva la possibilità di non assegnare nessun premio nel caso le proposte al termine della Fase 2 non siano ritenute soddisfacenti.

Sono motivo di esclusione dalla partecipazione alla selezione il mancato rispetto dei tempi e delle modalità su descritte.

 

7. PROPRIETÀ E DIRITTI

I partecipanti, con la compilazione del modulo di cessione del diritto d’autore, si impegnano a cedere i diritti esclusivi di utilizzazione sulla proposta individuata come vincitrice, mentre per le opere non vincitrici sarà ceduto il solo diritto alla pubblicazione e/o esposizione in mostra ai fini della valorizzazione del concorso e dei suoi risultati.

Per i dettagli si rimanda agli Allegati 1 e 2.

 

8. PREMI

Gli esiti dei lavori della Commissione giudicatrice e le graduatorie, di entrambe le fasi di selezione, saranno pubblicati sul canale istituzionale della DMO e da AIAP. All’autore del progetto (o agli autori riuniti in gruppo) risultato vincitore verrà conferito un premio di 10.000 (euro diecimila/00) oneri inclusi e sarà affidato l’incarico di sviluppo del progetto d’identità visiva e di redazione del manuale e delle linee guida a consegna di quanto richiesto e concordato con la medesima direzione, per un valore pari a euro 14.000 (euro quattordicimila/00) IVA inclusa. Ai candidati selezionati dal secondo al quinto posto e che non dovessero risultare vincitori, sarà riconosciuto a titolo di rimborso spese un premio di euro 1.500 (euro millecinquecento/00) oneri inclusi.

Nel caso i candidati ammessi alla Fase 2 fossero in numero inferiore a 5 è a discrezione degli organizzatori ridistribuire il montepremi disponibile tra i selezionati. Gli importi sono da intendersi comprensivi di oneri e accessori. I rimborsi spese e il premio per il vincitore saranno corrisposti in un’unica soluzione entro 90 giorni dall’aggiudicazione e/o consegna dei materiali richiesti previa presentazione di fattura.

 

9. DIFFUSIONE DEL BANDO E RICHIESTE DI CHIARIMENTI E INFORMAZIONI

Il presente bando di concorso è pubblicato sui siti web istituzionali della DMO Bologna Welcome srl www.bolognawelcomesrl.it e da AIAP www.aiap.it, che nel presente bando veste le funzioni di segreteria organizzativa, viene diffuso mediante ogni altra forma ritenuta utile. Analogamente, gli esiti del concorso saranno pubblicati contestualmente ai lavori della Commissione sui siti sopra menzionati.

Eventuali richieste di chiarimenti, potranno essere posti esclusivamente via e-mail a aiap@pec.it. Le risposte ai quesiti saranno fornite sempre a mezzo e-mail da AIAP e pubblicate in calce al presente bando e nei portali sopra menzionati.

 

10. TEMPI DEL BANDO

  • 12/08/2022, ore 13.00: termine ultimo per la presentazione dell’istanza di partecipazione (Fase 1);
  • entro il 26/08/2022: selezione dei 5 candidati ammessi alla Fase 2;
  • entro 7 giorni dalla pubblicazione dei candidati ammessi alla seconda fase: Briefing con la committenza via webinar;
  • fino al 20/09/2022 i partecipanti possono porre domande per chiarimenti, utilizzando esclusivamente il seguente indirizzo: aiap@pec.it;
  • 29/09/2022, ore 13.00: termine ultimo ricezione proposte della Fase 2;
  • entro il 03/10/2022: riunione della Commissione giudicatrice, proclamazione dei vincitori e pubblicazione dei risultati finali;
  • entro 30 giorni dalla pubblicazione dei risultati, il vincitore si impegna a consegnare manuale e linee guida.

 

11. SOSPENSIONE, ANNULLAMENTO, REVOCA O RINVIO

Bologna Welcome si riserva, in qualsiasi fase, la facoltà di sospendere, annullare o revocare il presente concorso a suo insindacabile giudizio senza che niente possa essere ad esso imputato.

  

12. TRATTAMENTO DATI PERSONALI

Tutte le informazioni ed i dati personali dei partecipanti saranno utilizzati al solo scopo dell’espletamento delle procedure concorsuali, garantendo la massima riservatezza degli stessi e dei documenti forniti.

 

Manifestazione pubblicata il 18/7/2022, ore 20.30

Documenti

Bando e Allegati
Dimensione: 246.51 Kb